“Sul lavoro impagabile del consulente? Su InformaAzione che “cambia sempre” sorprendendomi sempre? Sulla mia azienda che cresce come nessun altra azienda del settore in Europa? Sui risultati delle persone, come sono cambiate e non se ne accorgono ancora? Vorrei sottolineare alcuni dati, tra cui:
– dal 2002 costantemente siamo cresciuti mediamente e ogni anno più del 58% a volume
– anche quest’anno (2008) nonostante la crisi di tutti, noi abbiamo chiuso a + 38% ma è sempre più difficile, per il 2009 abbiamo dovuto anche noi ridurre il budget a solo + 20% e per farlo stiamo ora cambiando nuovamente molto del nostro modo di lavorare.
Che l’incidenza del personale è scesa in 4 anni di 4 punti sul fatturato dal 20% al 16%, e che da quando abbiamo allargato a 50 persone la formazione, l’assenteismo è sceso del 2% in un solo anno passando dall’7 al 5 %. Che dire, grazie InformaAzione”

-

Dipendenti: 145 + 120 (seconda azienda gruppo)

Persone formate: 106 in tre anni

Tipologia mercato: Produzione manifatturiera - settore metalmeccanico

Fabbisogni formativi aziendali

Creare una cultura aziendale basata sulla comunicazione, sulla collaborazione e sul raggiungimento di obiettivi ambiziosi. In particolare: offrire stimoli orientati per creare una nuova cultura aziendale e quindi una nuova identità, fortificare il senso di appartenenza e l’ identificazione dei collaboratori all’azienda e al polo più allargato della holding, sviluppare una comunicazione interna propositiva e orientata al miglioramento costante.

Risultato complessivo dell'intervento

Aumento dell’efficacia e della fidelizzazione all’azienda, riduzione quota ore assenza per malattia/infortunio con recupero dell’investimento sulla formazione quasi totale. Acquisizione di competenze comunicative, sviluppo di competenze di leadership, capacità di prendere decisioni, aumento del raggiungimento degli obiettivi.